Brescia cucina tipica, i piatti tradizionali da non perdere

Brescia e la sua cucina tipica dimostrano come la cucina moderna possa ancora vivere una relazione privilegiata con le tradizioni locali. Mangiare a Brescia può trasformarsi in un viaggio culinario in una tradizione divisa tra l’entroterra dalle abitudini contadine e la gastronomia a base di pesce del Lago d’Iseo.

La gastronomia bresciana miscela i prodotti tipici del territorio, le influenze venete, mantovane e ferraresi e le tendenze dei tempi moderni per trasformare prodotti genuini e gusti semplici in prelibatezze.

4 Piatti da non perdere

migliori ristoranti di Brescia propongono ricette-simbolo della tradizione locale in una chiave nuova per affascinare abitanti e visitatori.

  • Gli sfilacci di cavallo sono un must have per tutti coloro che vogliono assaporare la tradizione culinaria bresciana. Si tratta di una carne dal sapore dolciastro, ricco e affumicato a metà strada tra la selvaggina e la carne di manzo che non subisce cotture lunghe a favore di preparazioni raffinate.
  • casoncelli bresciani traggono ispirazione dai ravioli ripieni e portano in tavola un ripieno succulento di verdura o carne e un condimento semplice a base di burro, salvia e grana. Ancor oggi i “casonsèi” di pasta fresca vengono preparati secondo la tradizione secolare che si tramanda nelle famiglie bresciane.
  • Lo stracotto d’asino è una ricetta tipica bresciana caratterizzata dal sapore dolce ma deciso di questa carne marinata, rosolata con gli odori e cotta per ore in vino rosso e salsa di pomodoro.
  • La polenta può essere gustata da sola oppure in abbinamento a piatti di carne come le cotiche in umido, il manzo all’olio, il capretto alla bresciana, la lepre in salmì e altri.

Tempo libero a Brescia: ottima scusa per assaggiare la cucina tipica

Quando arriva il momento di staccare la spina, lasciare la città, il lavoro e godersi il tempo libero, cosa c’è di meglio delle colline di Franciacorta per mangiare e Brescia e allo stesso tempo concedersi una gita fuori porta? Come testimonia Virgilio nei suoi scritti, in questa zona la coltivazione della vite ha origini remote: dall’epoca romana al periodo tardo-antico fino al pieno medioevo, crebbero numerosi vigneti grazie alle particolari condizioni climatiche e la viticoltura in queste terre non ha smesso mai di essere praticata.

Tra una passeggiata ed un’altra certamente sentirete il bisogno di fare una piccola sosta. A questo punto sarebbe perfetto per cogliere l’occasione per assaggiare questo famoso vino Franciacorta! È facile trovare una cantina vinicola o un agriturismo in zona Franciacorta che organizzano degustazioni di ogni tipo. Per non farci mancare proprio nulla, possiamo cercare un’azienda che accompagni alla degustazione del vino un assaggio di prodotti tipici locali.

In questa zona potrete imbattervi facilmente anche nelle Steak house di Brescia. Gli amanti della carne qui potranno fare una piccola sosta e rilassarsi tra un calice di vino ed una bella fetta di carne alla brace. Tra i ristoranti di Brescia e dintorni, il Ristorante Val Tress vi garantisce momenti di puro relax: i sapori e gli odori di vini, formaggi e salumi locali vi faranno dimenticare gli stress del lavoro e vi regaleranno un pranzo con i fiocchi.

Ristorante a Brescia dove mangiare la cucina tipica

Tra le trattorie e le osterie a Brescia il ristorante Val tress ti attende per farti conoscere la vera cucina del luogo. Ingredienti di qualità, selezionati tra quelli regionali e scelti, in questo modo, per far assaporare fino in fondo le specialità della zona, diventano la base per piatti squisiti che non è possibile trovare altrove. Si passa dagli antipasti ai primi ai secondi di carne, in un viaggio culinario che mette alla base di tutto l’amore per la tradizione.

Conoscere il cuore della Franciacorta è possibile.

Basta prenotare un posto nel nostro ristorante per assaporare i piatti cucinati secondo le ricette più antiche, come per esempio i casoncelli bresciani: un primo di pasta sostanzioso, composto da ravioli con tipica forma a mezzaluna, ripieni di carne e speziati con noce moscata, cannella e chiodi di garofano. Un pasto gustoso, servito con condimenti semplici e genuini, dalla salvia al burro, in grado di farti venire l’acquolina in bocca al primo sguardo.

A Brescia la cucina tipica ha un punto di riferimento e non solo.

Dopo un pranzo soddisfacente, degno della migliore tradizione bresciana, cosa c’è di meglio che immergersi in un ambiente naturale bellissimo e incontaminato? Meglio ancora, perché non farlo attraverso sentieri da percorrere a dorso di cavallo, rendendo così qualche semplice ora di soggiorno un’esperienza piena e indimenticabile? Se sei curioso puoi visitare il sito internet del ristorante e, oltre le informazioni di cui hai bisogno, guardare con i tuoi occhi la galleria di foto. Ne resterai incantato.

Guida alle prelibatezze della cucina tipica bresciana

La cucina tipica bresciana si divide in due parti: da un lato c’è quella dell’entroterra, tipicamente contadina, dall’altro c’è quella “a bordo lago”, dove è particolarmente gradito anche il pesce.

Il Ristorante Val Tress si trova a Zone, in provincia di Brescia, ed è molto vicino ad entrambe queste culture. Le cuoche del ristorante, infatti, realizzano piatti provenienti da tutta la tradizione culinaria e dalla gastronomia bresciana, siano essi a base di carne, verdure o pesce.

Tra i piatti immancabili della cucina tipica di Brescia e provincia, i famosi casoncelli, la gallina ripiena, il pesce fritto… tutti accompagnati, ovviamente, dal buon vino della Franciacorta.

Le ricette tipiche bresciane sono tutte a base di carne, principalmente, ma anche di pesce: molto apprezzata è la cottura alla brace, ma non si disdegna neppure il bollito o la cottura alla piastra.

Ci sono, però, anche tanti prodotti tipici della gastronomia bresciana che sono degni di nota: al Ristorante Val Tress di Zone (BS) potrete gustarli tutti nella loro selezione speciale di antipasti.

In una società globalizzata come questa, è bello vedere realtà come quella di Brescia, in cui le tradizioni sono molto presenti e la cucina tipica bresciana è molto diffusa, sia a casa che fuori.

Mantenere vivi anche i sapori del passato, dunque, è per i bresciani fondamentale, se non addirittura vitale: per questo, al Ristorante Val Tress potrete gustare tantissime ricette tipiche bresciane. Venite a trovarci al più presto per gustarle tutte.

La cucina tipica bresciana e l’amore per la tradizione

Assaporare i gusti e i profumi della cucina tipica locale, lasciandosi coccolare dal lento scorrere del tempo tipico dei luoghi isolati, rurali, naturali: tutto questo è possibile al Ristorante Val Tress, ristorante a conduzione familiare che da quasi 20 anni realizza con cura e attenzione – per i particolari e le materie prime – tantissimi piatti provenienti dalla cucina tipica di Brescia e della sua provincia.

Come ogni tradizione che si rispetti, anche quella bresciana affonda le sue radici in una cucina tipica fatta di ingredienti semplici e provenienti dalla natura circostante: le regole culinarie, un tempo, le dettavano le mogli dei contadini e dei cacciatori del posto, che realizzavano i loro piatti nutrienti e genuini avvalendosi unicamente di ciò che la terra era in grado di regalare – e di ciò che i loro uomini erano in grado di cacciare. I piatti tipici a base di carne erano quasi un lusso, ma quando capitava si trattava di animali familiari alla vita contadina: come la carne di cavallo, ad esempio, riconosciuta ancora oggi per le sue nobili proprietà che la rendono ricca di ferro e proteine e quindi ideale per una dieta sana, varia ed equilibrata.

I valori nutrizionali della carne di cavallo sono molto interessanti, perché pur essendo un piatto mediamente calorico, è sicuramente più leggero – e più digeribile – del maiale e per le sue proteine nobili è consigliato sia ai bambini che agli sportivi.

Lasciatevi coccolare, dunque, dalla cucina tipica bresciana del Ristorante Val Tress e mettetevi in contatto con loro per prenotare la vostra cena speciale.