carne alla griglia a Brescia

Ristoranti di carne alla griglia a Brescia: dove trovarla croccante fuori e tenera dentro

Tra i piatti della tradizione bresciana lo spiedo è il preferito dagli amanti della carne. Non si tratta semplicemente di carne alla griglia ma per i bresciani lo spiedo rappresenta un momento di vera convivialità. Lo spiedo è davvero il protagonista delle cene primaverili ed estive, una tradizione culturale, una vera e propria specialità.

Lo spiedo è tipicamente originario della zona della Valtrompia (dove si usa il burro) e del lago di Garda (dove si preferisce l’olio), ma lo si può gustare in tutta la provincia bresciana, ma attenzione a scegliere le osterie, le trattorie o i ristoranti di Brescia che lo preparano seguendo esattamente l’antica ricetta. La ricetta vuole che lo spiedo sia composto da un misto di pezzi di carne: uccellini, maiale, manzo e selvaggina varia come fagiano o lepre. Questi bocconcini vengono infilzati su grandi ranfie e fatti cuocere per molte ore a fuoco lentissimo, in spiedi ardenti.

Il particolare tipo di cottura permette alla carne di formare una crosta croccante all’esterno, mantenendo però l’interno morbido, gustoso, e soprattutto cotto omogeneamente. A rendere questo piatto così buono sarà probabilmente anche il fatto che la carne, durante la cottura, viene spesso irrorata da un intingolo a base di burro e salvia. Questo è di sicuro il miglior modo di mangiare la carne a Brescia anche perché di solito questa pietanza viene servita con un contorno di patate arrosto o di polenta abbrustolita. Inoltre si abbina perfettamente anche a verdure di stagione cotte o crude o a semplici insalate. Per concludere, il vino che si sposa meglio con lo spiedo è un rosso fermo, preferibilmente da tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *