Escursioni nel Lago d’Iseo: suggestioni della natura

Se siete alla ricerca di spunti per trascorrere una vacanza estiva nel verde una destinazione da prendere in considerazione è il Lago d’Iseo. Collocato nel cuore della regione Lombardia, tra le provincie di Bergamo e Brescia, è ricco di sentieri immersi nella natura, di aree in cui praticare sport all’aria aperta come le passeggiate a cavallo, oltre che naturalmente di uno specchio d’acqua immenso in cui fare il bagno.

Già dai mesi primaverili iniziano a susseguirsi numerosi eventi come concerti, spettacoli, sagre di paese, concorsi e mostre. Proprio le sagre di paese ad esempio rappresentano un momento ideale per sperimentare la gastronomia locale, come il barbecue a Brescia: un momento di aggregazione e di tradizione del territorio.

La vacanza al lago rappresenta un’interessante alternativa alla classica settimana al mare o in montagna: questa tipologia di viaggio è sempre più apprezzata dagli italiani poiché offre sia la possibilità di godersi momenti di relax ammirando i paesaggi suggestivi che quella di visitare i centri storici dei paesini dell’Iseo. Dopo le lunghe passeggiate a piedi, a cavallo, o dopo una gita in battello, il modo migliore di concludere una giornata al lago è andare a cena in una delle trattorie di Brescia: assaporare i piatti tipici accompagnati ai migliori vini locali vi farà scoprire il lato culinario di questi luoghi.

 

Scopri i piatti tipici di Brescia nella cucina del Ristorante Val Tress

Per assaggiare le prelibatezze della cucina tipica bresciana, bisogna affidarsi ai migliori ristoranti della zona. Tra i ristoranti romantici a Brescia uno dei più gettonati è il Ristorante Val Tress: qui potrete assaggiare i piatti che appartengono alla cultura gastronomica di questa terra. Immaginiamo di entrare nella cucina e vediamo come avviene la preparazione di alcuni piatti.

La gallina ripiena alla bresciana è un piatto che si tramanda da generazioni e prevede una preparazione abbastanza elaborata. Una volta pelate le carote, pulito il sedano e tagliata la cipolla, bisogna mettere tutto in una pentola con un paio di foglie di alloro ed almeno tre litri di acqua da portare a bollore. Intano la gallina ruspante va strinata, lavata e asciugata. Una volta tritate le noci vanno frullate con pane raffermo, grana grattugiato, noce moscata, un paio di foglie di salvia, panna e un cucchiaio di burro. Questo trito va unito alla polpa macinata di maiale con l’aggiunta di tuorli, sale e pepe: il tutto costituisce il ripieno della gallina. Una volta imbottita, la gallina va immersa nel brodo vegetale bollente e cotta per almeno due ore e mezza. Una volta ultimata la cottura, la gallina a servita con un poco di brodo filtrato e sgrassato affiancata da un contorno di patate lesse.

Tra i primi piatti invece, ciò che va per la maggiore è la pasta bresciana. Protagonista di molte cene, una delle versioni più tipiche è quella della fatta con salamina e crescenza. La preparazione avviene soffriggendo la salamina senza pelle in una pentola antiaderente, una volta rosolata va aggiunta la crescenza e va mescolata fino ad ottenere un composto omogeneo, in fine va fatta una spruzzata di zafferano. Separatamente va cotta la pasta in acqua salata e va impadellata con il sugo cotto precedentemente. Un primo piatto da leccarsi i baffi!

Mangiare carne di cavallo a Brescia: i piatti tradizionali

I veri esperti di gastronomia sanno che chi vuole mangiare carne a Brescia non può esimersi dal provare le ricette a base di carne di cavallo. La cucina bresciana è infatti ricca di pietanze gustose cucinate sfruttando al massimo il sapore ed il profumo particolare della carne equina. Uno dei piatti più famosi del Ristorante Val Tress sono infatti gli sfilacci di cavallo: una prelibatezza accompagnata da rucola e grana, ideale sia come antipasto che come secondo, che difficilmente riuscirete a trovare in altre trattorie.

Un altro piatto tipico della tradizione culinaria del luogo è il Brasato di cavallo. Questo piatto prevede una preparazione molto lunga articolata: la carne di cavallo va passata nel sale e nel pepe macinato per poi essere disposta in un tegame insieme agli odori; va aggiunto olio, burro a riccioli e vino rosso, per poi lasciarla cuocere adagio per almeno tre ore. Una volta cotta la carne va affettata e disposta nel piatto con l’aggiunta del fondo di cottura ristretto e passato al setaccio.

Tra le ricette di carne di cavallo un piatto forte della provincia di Brescia è lo Stufato di cavallo. Si tratta di un secondo piatto molto saporito ideale per la stagione invernale, accompagnato magari da una buona polenta. Questa pietanza viene preparata lentamente, battendo la carne per ammorbidirla e lasciandola riposare ricoperta da vino rosso e cipolle per almeno due giorni in frigorifero. In una casseruola si fa scaldare l’olio extravergine di oliva, poi si unisce la carne e le cipolle sgocciolate dal vino, salate, pepate. Va aggiunto un pizzico di cannella in polvere e il tutto va irrorato da vino rosso. La cottura è a fuoco moderato per 2 ore e mezza circa aggiungendo altro vino se tende a seccarsi. Una volta con conclusa la cottura, la carne va fatta raffreddare, affettata e disposta in un piatto caldo con la polenta.

Dove mangiare sul Lago d’Iseo e cosa assaggiare

Individuare le origini delle ricette tipiche bresciane non è affatto semplice perché la cucina della zona è stata fortemente influenzata dalle province confinanti. Le tradizioni gastronomiche di Brescia sono uniche perché provengono dalla pianura, dalle montagne e dai laghi. Inoltre, le proposte della cucina bresciana vengono accompagnate dagli squisiti vini DOC della sua terra. Un tratto tipico della tradizione gastronomica bresciana è la “povertà”, sia nelle materie prime utilizzate che nella elaborazione, che ha dato vita ad una cucina povera di ingredienti ricercati, ma ricca di sapori.

I rinomati casonsèi, tipico piatto della cucina bresciana, ha ricevuto influssi dalle aree vicine: si tratta di grossi ravioli di pasta fatta in casa, con ripieno a base di uova, formaggio stagionato o ricotta, spinaci o carne, conditi con abbondante burro fuso alla salvia. Un altro piatto conteso fra valtellinesi, bresciani e bergamaschi, rivali da sempre, è la polenta taragna, che deve il suo nome al lungo bastone, il tarai, usato per mescolarla in grossi paioli di rame. E’ una polenta scura, ottenuta con farina gialla e una manciata di farina di grano saraceno a cui si aggiungono formaggi freschi e burro fuso.

Nelle zone di campagna con la polenta si servono anche le cotiche in umido, lo stufato e l’umido, la trippa, la lepre in salmì, il coniglio e il capretto alla bresciana, il manzo all’olio, gli uccellini scappati, involtini di maiale con foglie di salvia cotti in padella. Se vi state chiedendo dove mangiare a Brescia tutte queste prelibatezze, potete andare al Ristorante Valtress: vi stupirà la cordialità del suo personale e la bontà dei suoi piatti.

Ristoranti di carne alla griglia a Brescia: dove trovarla croccante fuori e tenera dentro

Tra i piatti della tradizione bresciana lo spiedo è il preferito dagli amanti della carne. Non si tratta semplicemente di carne alla griglia ma per i bresciani lo spiedo rappresenta un momento di vera convivialità. Lo spiedo è davvero il protagonista delle cene primaverili ed estive, una tradizione culturale, una vera e propria specialità.

Lo spiedo è tipicamente originario della zona della Valtrompia (dove si usa il burro) e del lago di Garda (dove si preferisce l’olio), ma lo si può gustare in tutta la provincia bresciana, ma attenzione a scegliere le osterie, le trattorie o i ristoranti di Brescia che lo preparano seguendo esattamente l’antica ricetta. La ricetta vuole che lo spiedo sia composto da un misto di pezzi di carne: uccellini, maiale, manzo e selvaggina varia come fagiano o lepre. Questi bocconcini vengono infilzati su grandi ranfie e fatti cuocere per molte ore a fuoco lentissimo, in spiedi ardenti.

Il particolare tipo di cottura permette alla carne di formare una crosta croccante all’esterno, mantenendo però l’interno morbido, gustoso, e soprattutto cotto omogeneamente. A rendere questo piatto così buono sarà probabilmente anche il fatto che la carne, durante la cottura, viene spesso irrorata da un intingolo a base di burro e salvia. Questo è di sicuro il miglior modo di mangiare la carne a Brescia anche perché di solito questa pietanza viene servita con un contorno di patate arrosto o di polenta abbrustolita. Inoltre si abbina perfettamente anche a verdure di stagione cotte o crude o a semplici insalate. Per concludere, il vino che si sposa meglio con lo spiedo è un rosso fermo, preferibilmente da tavola.

Mangiare bene la cucina tipica nei ristoranti a Brescia

La cucina tradizionale bresciana rispecchia a pieno la conformazione del territorio della sua bella provincia. È una cucina basata sulla cacciagione, come la carne alla griglia, e sul pesce di lago, che fa onore sia alle vaste zone collinari, montane e boschive sia a quelle lacustri. Alcuni piatti molto apprezzato nelle osterie e nei ristoranti a Brescia e provincia sono varianti o rivisitazioni di ricette utilizzate anche in altre zone lombarde. Pensiamo a “polenta e osei”, cioè la polenta servita per accompagnare lo spiedo di uccellini, che in realtà è tipico anche della zona bergamasca. Un altro esempio è la “torta sbrisolona”, un dolce friabile che di solito si serve accompagnato da una buona grappa, ma che è molto diffuso anche a Mantova e Cremona.

Tra i prodotti tipici serviti nei ristoranti a Brescia vanno sicuramente menzionate alcune specialità caratteristiche: l’olio, soprattutto quello prodotto dagli uliveti che crescono nella zona del Garda, i famosi vini e spumanti della Franciacorta (che hanno superato in diversi concorsi internazionali persino quelli francesi) e alcuni formaggi montani, tra cui il bagoss .

Ma tra i piatti tipici più buoni, da richiedere nei ristoranti a Brescia, ci sono i “ casoncelli bresciani”: una tradizionale pasta fresca, tipica della zona del Garda, specialmente dei paesi di Barbariga e Longhena, cucinata in un modo squisito. I casoncelli, chiamati in dialetto “casonsei”, hanno ottenuto persino il riconoscimento De.Co (Denominazione Comunale) e si tratta di una pasta all’uovo ripiena. La sua forma è rettangolare o triangolare, spesso non eccessivamente precisa per ricordarne l’origine casalinga, e la sua sfoglia deve essere estremamente sottile. Il ripieno originale consiste in: prosciutto cotto tritato finemente, Parmigiano Reggiano e noce moscata. Le varianti però sono tantissime come prosciutto crudo, carne trita, zucca. I casoncelli vengono serviti conditi con burro e salvia, si abbinano a secondi di carne e a vini rossi fermi, non eccessivamente alcolici.

Un ristorante in cui mangiare carne a Brescia

Se vuoi stupire il tuo partner con una cena romantica a Brescia, il ristorante Val Tress è quello che fa per te. Specializzato in piatti di carne di vario tipo, è in grado di sorprenderti grazie ai suoi squisiti manicaretti e ai suoi ingredienti di ottima qualità, tutti locali e lavorati secondo preparazioni tipiche. L’alta qualità del cibo non è l’unico elemento rilevante. Non bisogna dimenticare, infatti, che anche l’atmosfera durante un qualsiasi pasto è importante.

Cerchi un agriturismo in zona franciacorta? Abbiamo quello che fa per te

Il ristorante è immerso in un ambiente meraviglioso: all’interno i clienti sono accolti da un’atmosfera rustica e confortevole, dominata dai toni caldi e avvolgenti del legno, che ricordano una baita di montagna. All’esterno si gode della vista incredibile, un panorama naturale invidiabile, sentieri, alberi e montagne che si offrono incontaminati allo sguardo. Non esiste luogo migliore dove rilassarsi e assaggiare del buon cibo. In più è sempre disponibile la possibilità di andare a cavallo.

Tutto il meglio della cucina bresciana, per veri intenditori

C’è un altissimo numero di piatti che è possibile provare: a base di pollo, maiale, vitello e soprattutto le tradizionali ricette con sfilacci di cavallo, ottime da gustare. Il menù però non si ferma qui e comprende delle specialità della cucina bresciana, antipasti, primi piatti, varie bevande e un’ampia scelta di dolci, in modo che il pasto sia il più completo e soddisfacente possibile e la tua permanenza presso di noi davvero memorabile.

I migliori ristoranti dove mangiare al lago d’Iseo

Vuoi assaggiare dell’ottima pasta bresciana fatta in casa in uno dei migliori ristoranti vicino al lago d’Iseo? Abbiamo quello che fa per te. Da noi tutta la tradizione gastronomica bresciana viene valorizzata e offerta ogni giorno al suo meglio a tutti i clienti. Ricette tipiche, primi, secondi e ingredienti scelti arricchiscono i nostri piatti e mostrano la vera anima locale, attraverso un viaggio fatto si sapori e odori, in grado di lasciare soddisfatti tutti gli amanti della cucina. Se cercavi un ristorante dove mangiare sul lago d’Iseo, il ristorante Val Tress è ciò che fa per te.

Organizzare un pranzo di Natale a Brescia e provincia? Presto fatto!

Durante le feste è bello vivere momenti speciali con la propria famiglia, senza preoccuparsi dello stress di fare spesa e cucinare, soprattutto quando a tavola si è in tanti. Regalati un vero relax grazie al nostro servizio e alle numerose offerte del periodo natalizio. Sono disponibili menù a prezzi stracciati per trascorrere un’esperienza gustosa e di qualità, senza dover necessariamente spendere una fortuna.

Durante il tuo soggiorno in Franciacorta vieni a trovarci.

Mangiare bene a Brescia si può, anche se non si conosce bene la zona. Sono numerosi i ristoranti di ottima qualità e che il nostro è tra i migliori. In più, essendo vicino al lago d’Iseo, nella Franciacorta, non si gode solo di un’ottima cucina, ma anche di uno dei più bei panorami naturali in Italia. Una passeggiata tra il lago, le colline e i sentieri, completa di un buon pasto, è quello di cui hai bisogno per ricaricare le energie. Provare per credere.

Cerchi un maneggio a Brescia e provincia? Ti offriamo molto di più

Se sei un amante della natura e degli animali le passeggiate a cavallo a Brescia sono quello che può fare per te. Immergiti a trecentosessanta gradi in un ambiente incontaminato, perditi tra mille sentieri, nella pace e nel silenzio della Franciacorta. Il ristorante e maneggio Val Tress è pronto a trasformare la tua esperienza a Brescia in un ricordo unico e ricco di emozione, da conservare e portare con te tra quelli più belli.

Cerchi un maneggio a Brescia e provincia? Ti offriamo molto di più

Trascorrere una giornata con chi ami nel meraviglioso scenario della Franciacorta è un tuo sogno? Sei un appassionato di ippica o un semplice curioso che vuole provare per la prima volta a montare in sella? Non importa il tuo grado di esperienza, cerchiamo di rendere il tuo soggiorno il più emozionante e piacevole possibile, offrendoti anche una pausa riposante e una cena o un pranzo con prodotti tipici della zona.

Per una vacanza o un semplice momento di relax, la Franciacorta ti attende

Scopri le offerte riservate a te e al tuo soggiorno: non sono compresi solo gli itinerari e le escursioni a cavallo, ma anche la possibilità di assaggiare direttamente i piatti tipici della gastronomia bresciana. In questo modo è possibile vivere un’esperienza piena e completa che permette di esplorare le mille sfumature del territorio sia dal punto di vista culinario che da quello naturalistico. Vieni a trovarci e goditi il tempo che hai nel modo migliore.

Ristoranti dove mangiare al Lago d’Iseo

A volte, scegliere dove mangiare, soprattutto quando si è in vacanza, è davvero difficile. Si vuole assaggiare la cucina tipica del luogo, ma non si sa esattamente a quali delle tante offerte potersi affidare. Molto spesso, infatti, si rischia di restare delusi. Vicino al lago d’Iseo il ristorante Val Tress non delude mai le aspettative e propone piatti tipici come la gallina ripiena alla bresciana, i casoncelli e tanti altri prodotti tipici della zona.

Specialità e tradizione, gli ingredienti del nostro successo.

Non si può visitare un luogo, conoscerlo approfonditamente, senza averne assaporato la cucina. Per immergersi completamente nella cultura della Franciacorta è d’obbligo assaggiare uno dei piatti di carne più tipici da noi proposti: gli sfilacci di cavallo. Un secondo dal gusto deciso, povero di grassi e ricchissimo di elementi nutrienti, tra cui vitamine del gruppo b e acido lattico: perfetta sintesi tra nutrimento, gusto e tradizione bresciana.

Non solo pranzi e cene all’insegna del sapore più autentico.

La nostra proposta non include solo la possibilità di pranzare o cenare in uno dei ristoranti più rinomati della zona, ma anche di conoscere un famoso maneggio della Franciacorta. Numerosi sono i percorsi e gli itinerari scelti per poter esplorare il territorio a dorso di cavallo, sentieri immersi nel verde e a contatto con una natura autentica, quasi completamente incontaminata. A due passi dal lago d’Iseo, tra colline, boschi, prati e montagne, una passeggiata a cavallo è quello che ci vuole per rendere speciale la tua esperienza in Franciacorta.